Premio Lelio Pagani 2014-2015

Italia Nostra Onlus – Sezioni di Bergamo e Lecco
Università degli Studi di Bergamo

Premio Lelio Pagani
Bando per tesi di  laurea specialistica
riferibili a quanto previsto dall’art. 9 della costituzione italiana in tema di sviluppo  della cultura e di tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico della Nazione


Ormai da mezzo secolo le attività di volontariato culturale organizzate da Italia Nostra hanno contribuito a diffondere nel Paese la “cultura della conservazione” del paesaggio urbano e rurale, dei monumenti, del carattere ambientale delle città.
Il patrimonio artistico, l’evoluzione naturale e storica, i centri storici, la pianificazione urbanistica e territoriale, i parchi nazionali, l’ambiente, la questione energetica, il modello di sviluppo del Paese, la viabilità e i trasporti, l’agricoltura, il mare, le coste, le isole, i musei, le biblioteche, gli archivi storici: questi sono alcuni dei capitoli più importanti dell’attività capillare di Italia Nostra, spesso sostenuta da una ricerca approfondita e documentata da una vasta pubblicistica che oggi costituisce patrimonio unico e insostituibile a disposizione del Paese.
Italia Nostra ha promosso anche un’intensa attività di suggerimento legislativo, come stimolo per la redazione di nuove norme sul patrimonio storico e ambientale italiano. Per questa via sono giunti a maturazione gli alleggerimenti fiscali per la manutenzione e le donazioni allo Stato di raccolte, opere d’arte e archivi.
Con questa iniziativa le sezioni dI Bergamo e Lecco di Italia Nostra Onlus  intendono stimolare l’approfondimento di temi legati all’attività dell’associazione; pertanto potranno essere considerate ai fini del presente concorso tesi che concernono i seguenti settori:

* Educazione al patrimonio storico- artistico e paesaggistico delle province di Bergamo e Lecco
    – metodologie di approccio al tema della tutela nella formazione
    – metodologie di approccio al tema della tutela nella comunicazione Web

* Rigenerazione di paesaggi (per esempio il paesaggio urbano della Roggia Serio)
    – nella prospettiva di creare occupazione
    – nella prospettiva di creare aggregazione
    – nella prospettiva di creare reti
    – nella prospettiva di creare nuove pratiche di sviluppo sostenibile

* L’efficacia dei vincoli di tutela ,il loro ruolo, la loro applicazione
    – nel caso di vincolo diretto su edifici di proprietà demaniale e privata
    – nel caso di vincoli paesaggistici e ambientali negli strumenti di governo e gestione del territorio alle diverse scale

La Giuria, composta dai presidenti delle Sezioni di Bergamo e Lecco di Italia Nostra Maria Claudia Peretti e Domenico Palezzato e dal Prof. Renato Ferlincghetti in rappresentanza dell’Università di Bergamo ha assegnato ex aequo il premio a Elena Vitali e Jessica Rocca.

Sabato 24 ottobre 2015 alle 11 presso la Domus Bergamo in  Piazza Dante avverrà la cerimonia d i conferimento dei premi

Le tesi sono disponibili on line:

Jessica Rocca: ” Geografie lente: cultura e pratica del camminare”


Elena Vitali: “Carattere di un luogo e rigenerazione urbana. Idee di futuro per la caserma Montelungo a Bergamo”.